Risolvi il Problema delle Emorroidi mediante la Crioterapia Selettiva: trattamento e cura per le emorroidi rapido, indolore e privo di controindicazioni e risolve il problema delle emorroidi interne ed esterne <a href='#footer'style='text-decoration:none'>(*)</a>. Le nuove terapie come la Crioterapia Selettiva favoriscono la guarigione delle emorroidi.<a href='#footer'style='text-decoration:none'>(*)</a> Una dieta ricca di alimenti che forniscono fibre, come frutta, verdura, pasta e riso integrali, è la scelta più indicata. Leggi i consigli del dott Mario Petracca sulla dieta e alimentazione corretta per prevenire il problema delle emorroidi. Rapidamente senza ricovero e senza dolore<a href='#footer'style='text-decoration:none'>(*)</a>. Guarisci dalle Emorroidi Interne ed Esterne. Torna ad essere libero! Le emorroidi possono causare problemi anche nei rapporti sessuali e anali; torna a vivere a pieno il tuo rapporto di coppia.<a href='#footer'style='text-decoration:none'>(*)</a>
Emorroidi in estate

Se sei una delle tante persone che soffrono di emorroidi, probabilmente avrai notato come nel periodo estivo queste vadano incontro a un peggioramento, sia per quanto riguarda la presenza del fastidio, se non addirittura del dolore fisico, sia per la sua intensità.

A cosa è dovuto tutto questo? Emorroidi ed estate non vanno proprio d'accordo. Prima di capire bene perché, ricorda sempre che dal disturbo delle emorroidi è facile guarire. Le tecniche innovative permettono una risoluzione pressoché definitiva della malattia emorroidaria, tramite un intervento mininvasivo e indolore. Non avere timore di rivolgerti a uno specialista.

Il caldo e la vasodilatazione come causa di emorroidi

Tornando alle emorroidi in estate, la loro correlazione con il caldo è facilmente spiegabile. Le alte temperature estive provocano la vasodilatazione. Si vanno a dilatare, quindi, anche i vasi che irrorano di sangue i cuscinetti emorroidari. Questo porta a gonfiore, una maggiore probabilità di infiammazione e dolore.

Si tratta pertanto di una causa diretta, a cui però si vanno ad aggiungere altre possibili cause correlate, in grado di peggiorare ulteriormente il problema. Ecco che l'estate, che dovrebbe essere per eccellenza il momento dell'anno dedicato al relax e al divertimento durante le vacanze, diventa un incubo per migliaia di persone.

Emorroidi in estate: i cambiamenti nello stile di vita

Questo avviene nei momenti, ad esempio a ridosso delle vacanze, in cui si vanno a modificare quelle che sono le proprie abitudini e lo stile di vita, in particolar modo la regolarità alimentare e di conseguenza intestinale. In estate, si sa, possono capitare le abbuffate, ma anche i pranzi veloci consumati di fretta sulla spiaggia. A risentirne è il nostro intestino, con una maggior incidenza nel periodo estivo di stitichezza (ma anche di episodi di diarrea, che sono comunque nocivi per il nostro corretto equilibrio fisico).

Pensa, inoltre, ai lunghi viaggi in macchina per raggiungere la destinazione delle vacanze. Stare seduti a lungo, peggio ancora se al caldo, comporta un surriscaldamento notevole di tutta la zona, con una maggior sudorazione e una conseguente ulteriore vasodilatazione. Questa, come abbiamo visto, va a causare l'aumento di volume dei vasi e una predisposizione all'infiammazione delle emorroidi.


Come prevenire le emorroidi in estate

Per contrastare le emorroidi in estate è fondamentale la prevenzione. Ricordiamoci pertanto di preferire una dieta che presenti un gran quantitativo di frutta e verdura, andando ad escludere i cibi potenzialmente irritanti. Particolarmente importante è bere molta acqua per garantire al corpo la corretta idratazione e la formazione di feci più morbide e facili da espellere.

A questo proposito un'abitudine sbagliatissima è quella di trattenere lo stimolo, magari per tutto il tempo che stiamo in spiaggia, aspettando di andare in bagno solo una volta rientrati a casa, o in albergo. Questa pressione che si va a creare sull'ano è molto dannosa e può essere una delle cause che favorisce la comparsa di emorroidi in estate.

Come comportarsi con le emorroidi in estate

Soprattutto se durante l'anno si soffre già di emorroidi infiammate, durante il periodo estivo bisognerà prestare ancora più attenzione.

Limitare il tempo passati seduti, prevedere brevi ma regolari soste durante i viaggi in auto per sgranchirsi le gambe e curare l'alimentazione sono le regole principali da seguire.

L'attività fisica è importantissima per la salute generale dell'organismo. Sì, quindi, a passeggiate e sport leggeri, ma attenzione a quegli sport che vanno a sollecitare troppo la zona interessata, come gli esercizi di sollevamento, la bicicletta o motociclismo.

Un ultimo consiglio riguarda l'abbigliamento: cerca di prediligere indumenti comodi, traspiranti e che non creino pressioni sulle zone intime. Ricorda: anche se è vero che i fastidi delle emorroidi in estate vanno decisamente ad aumentare di intensità e di fastidio, è anche vero che abbiamo una serie di strumenti su cui contare, così da poter mantenere uno stile di vita che ci garantisca salute e benessere.

Emorroidi.eu - Consulente Scientifico Dott. Mario Petracca - All rights reserved 
Il Dott. Mario Petracca, Medico Proctologo Specialista nella Cura delle Emorroidi Interne ed Esterne, Riceve e Cura Pazienti da Tutta Italia.
Disclaimer  | Glossario  |  Privacy  |  Sitemap

(*) I risultati non sono garantiti allo stesso modo per tutti.
E' un servizio a pagamento che varia in base alla patologia in atto.
Contatta il dottore per avere informazioni sui costi.



Ultimo Aggiornamento 11-02-2020

Web by conceptio: Software house - Support by exedere: Posizionamento motori di ricerca